• Home
  • Proposte Formative

Proposte Formative

Proposte di formazione in servizio - A.S. 2017-18

Presentiamo qui le proposte di formazione in servizio per i docenti di tutti i segmenti scolastici per l'Anno scolastico 2017-18.
(cliccando sulle varie voci principali dell'indice potete vedere direttamente il dettaglio delle proposte). In alternativa cliccate qui per scaricare il documento in formato pdf.Una pila di libri con la scritta Proposte di Formazione A.S. 2017-2018

INDICE

1. Attività di laboratorio sull’insegnamento disciplinare in prospettiva verticale

  1. Il caso dell’Italiano
    “Dalle comprensioni alle riscritture: per un progetto curricolare in verticale” (secondo anno)
  2. Il caso della Storia e della Educazione alla cittadinanza
    “Quadri e strategie da e per insegnare la storia in prospettiva verticale” (quarto anno)
  3. Il caso delle Scienze
    “Laboratorio sul curricolo verticale di Scienze: dall’osservazione, alla rappresentazione alla formalizzazione” (terzo anno)

2. Per un approccio alla scrittura tra scuola dell’infanzia e primaria

    1. Corso base per docenti primaria e scuola dell’infanzia
      • “Prevenzione dei disturbi grafo-motori e didattica della scrittura a mano dallo scarabocchio al corsivo” a cura di Laura Bravar
    2. Corso di approfondimento per docenti della scuola dell’infanzia
      • Incontro di approfondimento e di puntualizzazione del discorso avviato l’anno scorso anche in vista di un’eventuale sperimentazione in classe, a cura di Laura Bravar
      • “Lo scarabocchio e il controllo del segno, fino alla scrittura spontanea nella Scuola dell’Infanzia” a cura di Marian Gortana
    3. Corso di approfondimento per docenti della scuola primaria
      • “Come intervenire quando le difficoltà grafo-motorie persistono in scritture poco leggibili e/o troppo lente” a cura di Laura Bravar
      • “Dallo scarabocchio alla scrittura… e tutto quel che sta nel mezzo…” a cura di Eleonora Martina
    4. Incontri introduttivi per docenti della scuola dell’infanzia e della primaria
      • “La letto-scrittura in un curricolo di educazione linguistica tra scuola dell’infanzia e primaria” e “Il piacere del comunicare” , a cura di Antonella Bruzzo

3. Ulteriori iniziative (in fase di progettazione)

      • Seminario sull’Innovazione nella scuola dell’infanzia, a cura di Paola Conti
      • Un incontro di approfondimento sulla didattica della chimica e della fisica al biennio
      • Un incontro di impostazione sul curricolo verticale della matematica

Ecco le varie proposte nel dettaglio.

1. Attività di laboratorio sull’insegnamento disciplinare in prospettiva verticale

A) Il caso dell’Italiano
"Dalle comprensioni alle riscritture: per un progetto curricolare in verticale" (seconda fase) la sagoma di un docente che spiega adf alcuni bambini e la scritta Italiano in rilievo

Supervisione scientifica del prof. Mario Ambel /coordinatori CIDI locale

 L’attività è mirata a consolidare il lavoro avviato da un gruppo pilota, costituitosi lo scorso anno, sulla progettazione di percorsi di letto-scrittura da attuare dalla primaria alla secondaria di 1° e di 2° grado, utilizzando il testo letterario.
Le domande guida: secondo quale sequenza vanno organizzati i percorsi di comprensione del testo nei diversi segmenti formativi? quali sono le acquisizioni propedeutiche e quali si specializzano? quali sono sequenziali, quali ricorsive? o sono differenziate?

Destinatari:

      • docenti già coinvolti nella prima fase del progetto
        Primaria: De Martin Edvige (I.C. Azzano X), Colomberotto Enrico e Ronchetta Bettina (I.C. Caneva), Chiesurin Silvana e Zuliani Ornella (I.C. Fontanafredda), Orlandi M. Pia (I.C Porcia), Canzi Vanna (I.C. Vendramini);
        Secondaria 1° grado: Bigi Roberta (I.C. Aviano), Gabelli Alessandra e Trevisan Rosanna (I.C Fontanafredda), Dreon Linda (I.C Maniago);
        Secondaria 2° grado: Gioia Vittoria (I.S.I.S. Brugnera), Corelli Susanna e Pettarin Silvia (Liceo LeoMajor), Tavella Chiara (I.T.I. Kennedy)
      • docenti interessati, in particolare, della secondaria di 1° e di 2° grado che intendano iscriversi (max n.10 docenti)

Articolazione:

      • ripresa delle premesse teoriche e puntualizzazione del metodo di lavoro
      • revisione delle esperienze già attuate nella scuola primaria e secondaria di 1° grado (su un testo di tipo descrittivo proposto come stimolo (passo tratto da Salinger, "Il giovane Holden")
      • individuazione di percorsi operativi da sviluppare per la costruzione di competenze di analisi del personaggio, il riconoscimento di strategie narrative e la definizione delle intenzioni dell’autore per riscritture di tipo riformulativo e trasformativo con gruppi classe della primaria e della secondaria di 1° e di 2° grado
      • esplorazione di intrecci tra comprensione analitica del testo e riflessione grammaticale

Materiali di riferimento:

      • selezione di racconti, novelle, estratti da romanzi suggeriti dalle coordinatrici e/o proposti dai docenti

Durata del corso: ottobre /maggio per un totale di 25 ore

      • 5 incontri collegiali di 2 ore ciascuno (coordinati dai referenti CIDI locale)
        • incontro preliminare (6 ottobre 2017)
        • incontro di impostazione (giovedì 9 novembre, 16.45-18.45, presso la scuola sec. di 1° grado P.P. Pasolini, Rorai Grande PN)
        • incontri di verifica intermedia (n. 2) anche in presenza del prof Mario Ambel tra febbraio e marzo (date e sede da definire)
        • incontro di condivisione dei risultati in vista del Seminario sul curricolo verticale di settembre 2018 (data e sede da definire)
      • 10 ore per incontri di sottogruppo (coordinati da un docente referente del CIDI /sede, date scelte sulla base delle esigenze e disponibilità del gruppo)
      • 6 ore per la documentazione

Partecipazione al laboratorio

Si chiede di segnalare l’interesse e la disponibilità a far parte del gruppo entro il 28 ottobre 2017 inviando una mail al seguente indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Date, orari e sede degli incontri saranno concordate in occasione dell’incontro di giovedì 9 novembre.
Ѐ richiesta iscrizione al CIDI per l’ a. s. 2017-2018 e caldamente consigliato l’abbonamento alla rivista del CIDI Insegnare per i contributi teorici e per la consultazione nell’archivio delle buone pratiche.


B) Il caso della Storia e della Educazione alla cittadinanza
"Quadri e strategie da e per insegnare la storia in prospettiva verticale" (quarto anno)Sagoma di un docente che spiega ad alcuni bambini ed in rilievo la scritta Storia

Coordinamento dei referenti del CIDI locale con eventuale supervisione del prof. Antonio Brusa

 L’attività consiste nello sviluppo del lavoro di ricerca e sperimentazione avviato con il prof. Antonio Brusa nell’a.s. 2014/ 2015 nell’ambito della mediazione didattica sulla storia. Mira in particolare alla progettazione di UDA e percorsi di apprendimento per la scuola secondaria di 1°e di 2° grado incentrati su temi di

      • storia locale (in particolare il Friuli realtà di confine nel 2° dopoguerra)
      • storia europea contemporanea (temi da definire)

e sull’uso di strategie di tipo laboratoriale.

Destinatari:

      • docenti della scuola secondaria di 1° e di 2° grado già coinvolti nelle fasi precedenti del progetto (Carpenedo Doris (I.C.Rorai-Cappuccini), Dreon Linda (I.C. Travesio), Paternoster Anna (I.C. Torre PN), Bearzotto Francesca (IPSIA Maniago), Gioia Vittoria e Napolitano Maria (I.S.I.S. Brugnera-Sacile) Corelli Susanna e Pettarin Silvia (Liceo Leopardi Majorana PN)
      • docenti interessati, in particolare della primaria, che intendono iscriversi quest’anno (max. n.10 docenti) 

Articolazione

      • Condivisione del modello operativo di base e dei materiali di riferimento, progettazione percorsi, selezione strategie funzionali, sperimentazione in classe delle UDA e documentazione

Materiali privilegiati

      • A cura di Moreno Baccichet, Fortezza Friuli, 2015, EdicomEdizioni
      • Dossier di documenti forniti nella Summer School coordinata dal prof. Antonio Brusa (Fiesole 2017)

Durata del corso: ottobre /maggio per un totale di 24 ore così distribuite

      • 5 incontri collegiali di 2 ore ciascuno (coordinati dai referenti del CIDI locale)
        • incontro preliminare (6 ottobre 2017)
        • incontro di impostazione (data sede da definire)
        • incontri di verifica intermedia (n. 2) tra febbraio e marzo (date e sede da definire)
        • incontro di condivisione dei risultati in vista del Seminario sul curricolo verticale di settembre 2018 (data e sede da definire)
      • 10 ore per incontri di sottogruppo (coordinati da un docente referente del CIDI /sede, date scelte sulla base delle esigenze e disponibilità del gruppo)
      • 6 ore per la documentazione

 

Partecipazione al laboratorio

Si chiede di segnalare l’interesse e la disponibilità a far parte del gruppo entro il 28 ottobre 2017 inviando una mail al seguente indirizzo:Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Successivamente agli iscritti sarà data informazione precisa su orari e sede degli incontri

Ѐ richiesta iscrizione al CIDI per l’a.s. 2017-2018 e caldamente consigliato l’abbonamento alla rivista del CIDI Insegnare per i contributi teorici e per la consultazione nell’archivio delle buone pratiche.


C) Il caso delle Scienze
"Laboratorio sul curricolo verticale di Scienze: dall'osservazione, alla rappresentazione alla schematizzazione" (terzo anno)Sagoma di un docente che spiega ad alcuni bambini ed in rilievo la scritta Scienze

Supervisore scientifico prof. Carlo Fiorentini/coordinatori referenti CIDI locale

Il laboratorio si propone di continuare l’attività di ricerca- sperimentazione sul curricolo verticale di scienze, svolta nei due anni precedenti. Si tratta di progettare e di sperimentare nelle classi percorsi di scienze impostati in modo fenomenologico-operativo con metodologie di tipo laboratoriale che permettano a tutti gli studenti di essere attivi nella costruzione della conoscenza. L’attività sarà costantemente monitorata con l’obiettivo di qualificare costantemente le pratiche ed i materiali didattici.

Destinatari:

      • docenti della scuola dell’infanzia, della primaria, della secondaria di 1° e di 2° grado (biennio) già coinvolti nelle fasi precedenti del progetto (I.C Azzano X, Caneva, Cordenons, Roveredo-San Quirino, Sacile, Torre di Pordenone; Licei Pujati di Sacile)
      • docenti interessati che intendono iscriversi quest’anno in particolare docenti del biennio (max. n. 10 docenti)

Articolazione:

      • ripresa delle premesse teoriche e puntualizzazione del metodo di lavoro (dall’osservazione alla rappresentazione, alla formalizzazione verbale delle conoscenze)
      • individuazione di percorsi operativi da sviluppare nei diversi segmenti formativi sulla base di valenze educative, contenutistiche e concettuali e tenendo conto della verticalità del percorso
      • produzione di prove di verifica
      • monitoraggio in itinere e finale, documentazione e validazione dei materiali prodotti nei gruppi di lavoro coordinati dai referenti e dal coordinatore scientifico
      • diffusione delle esperienze e dei materiali

Materiali di riferimento:

      • selezione di percorsi tra quelli già sperimentati e validati nei Laboratori del Sapere Scientifico della Toscana

Durata del corso: ottobre /maggio per un totale di 30 ore così distribuite

      • 5 incontri collegiali
        • incontro di impostazione alla presenza del prof. Carlo Fiorentini: giovedì 19 ottobre, 15.00-19.00, presso la Scuola. sec.1° grado “P.P. Pasolini” Rorai Grande PN, (4 ore)
        • incontri di verifica intermedia (n. 2) in presenza del prof. Carlo Fiorentini tra febbraio e aprile (date e sede da definire), di 3 ore ciascuno
        • 2 incontri di confronto e condivisione dei risultati tra gennaio e marzo, anche in vista del Seminario sul curricolo verticale di settembre 2018 (data e sede da definire), di n. 2 ore ciascuno
      • 10 ore per incontri di sottogruppo (coordinati da un docente referente del CIDI /sede, date scelte sulla base delle esigenze e disponibilità del gruppo)
      • 6 ore per la documentazione

Partecipazione al laboratorio

Si chiede di segnalare l’interesse e la disponibilità a far parte del gruppo entro il 28 ottobre 2017 inviando una mail al seguente indirizzo:Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Ѐ richiesta iscrizione al CIDI per l’ a.s. 2017-2018 e caldamente consigliato l’abbonamento alla rivista del CIDI Insegnare per i contributi teorici e per la consultazione nell’archivio delle buone pratiche.

[Torna all'indice]


2. Per un approccio alla scrittura tra scuola dell’infanzia e primariaUna lavagna scolastica con bambini stilizzati che reggono una matita

I docenti sentono come problema centrale quello dell’insegnamento di un corretto ed efficace metodo di apprendimento della scrittura che sostenga l’affinamento dei processi di letto scrittura, cercando anche di prevenire l’insorgere di problemi di disgrafia.

Per questo il CIDI di Pordenone propone l’attivazione di

Proposta A (novembre - dicembre/ 8 ore + 4 ore incontri introduttivi)

Un corso di base su

“Prevenzione dei disturbi grafo-motori e didattica della scrittura a mano dallo scarabocchio al corsivo" articolato in 2 incontri tenuti da Laura Bravar, ex testista con esperienza trentennale al Burlo Garofalo di Trieste, formatrice con pubblicazioni Erikson

      • 1° incontro (4 ore)
        • la scrittura tra convenzione e abilità complessa (circa 2 ore)
        • prerequisiti fondamentali per l’apprendimento della scrittura (circa 2 ore)
      • 2° incontro (4 ore)
        • didattica della scrittura (ergonomia, materiali, metodi e considerazioni didattiche)

Metodologia: lezioni teoriche interattive

Destinatari: docenti di scuola dell’infanzia e della primaria (da min. 20 a max. 30 docenti)

Sede: Scuola secondaria di 1° grado “G. Lozer” Torre di Pordenone

Date: sabato 25 novembre e sabato 2 dicembre, dalle 8.30 alle 12.30

Contributo al corso: per la partecipazione al corso si richiede l’iscrizione al CIDI di PN per l’ a. s. 2017/18) e un contributo di € 50,00 (pagabile anche con la Carta del docente).


Proposta B (gennaio - febbraio /16 ore + 4 ore incontri introduttivi + 4 eventuale incontro di fine anno)

Un corso per coloro che hanno già seguito il corso base articolato come segue

      1. Incontro di approfondimento e di puntualizzazione del discorso avviato l’anno scorso anche in vista di un’eventuale sperimentazione in classe, a cura di Laura Bravar
      2. “Lo scarabocchio e il controllo del segno, fino alla scrittura spontanea nella Scuola dell’Infanzia a cura di Martina Gortana, docente scuola infanzia, formatrice con pubblicazioni Erikson (n.6 incontri di 2 ore)
      • lo scarabocchio
      • il segno, la line, la forma geometrica
      • la scrittura spontanea
      • il colore
      • il disegno figurativo
      • la rappresentazione del viso e della figura umana

 

Entrambe le relatrici sono disponibili per un ulteriore incontro a fine anno per un confronto su quanto osservato e/o sperimentato**

Metodologia: impostazione teorica/ indicazioni operative a partire da problematiche segnalate/ illustrazione di esperienze pratiche già sperimentate con documentazione delle attività proposte ai bambini/ discussioni e indicazioni di lavoro da sperimentare in classe

Destinatari: docenti della scuola dell’infanzia (da min. 20 a max. 30)

Sede: Scuola secondaria di 1° grado “G. Lozer” Torre di Pordenone

Date: sabato 13 gennaio (Bravar) /n. 6 incontri di due ore giovedì 18 e 25 gennaio 2018 / 1- 8 - 22 febbraio / 1 marzo 2018, dalle 16.45 alle 18.45 (Gortana)

Contributo al corso: per la partecipazione al corso si richiede l’iscrizione al CIDI di PN per l’a. s. 2017/18 e un contributo di € 80,00 (pagabile anche con la Carta del docente).


Proposta C (marzo / 8 ore + 4 ore incontri introduttivi)

Un corso per coloro che hanno già seguito il corso base articolato come segue

      1. “Come intervenire quando le difficoltà grafo-motorie persistono in scritture poco leggibili e/o troppo lente” a cura di Laura Bravar
        1. tipi di disgrafia e come intervenire (2 ore)
          • strumenti di valutazione della scrittura per insegnanti: prove standardizzate di velocità di scrittura e checklist per descrivere la postura e le impugnature
          • tipi di disgrafia, le loro caratteristiche e suggerimenti per il recupero
          • -attività di preparazione alla scrittura
        2. esercitazioni pratiche (2 ore)
          • osserviamo le scritture dei bambini: cosa vediamo? (attività di gruppo)
          • come intervenire per migliorare la grafia (attività di gruppo)
          • indicazioni attività da condurre eventualmente in classe**
      2. “Dallo scarabocchio alla scrittura… e tutto quel che sta nel mezzo…” a cura di Eleonora Martina (insegnante scuola primaria I.C di Cattolica, con esperienze di formazione in campo musicale e di animazione teatrale) incentrato su un approccio multi sensoriale e multi modale, adatto a tutti i bambini, soprattutto a bambini stranieri e a quelli con BES o DSA (4 ore).

Destinatari: docenti della scuola primaria (min. 20 max. 25)

Sede: Scuola secondaria di 1° grado “G. Lozer” Torre di Pordenone

Date: sabato 3 marzo (Bravar) e sabato 10 marzo (Eleonora Martina), ore 8.30-12.30

Contributo al corso: per la partecipazione al corso si richiede l’iscrizione al CIDI di Pordenone per l’a. s. 2017/18 e un contributo di € 50,00 (pagabile anche con la Carta del docente).

Le attività saranno introdotte da due interventi considerati parte integrante dei corsi* (novembre / 4 ore)

 

“La letto-scrittura in un curricolo di educazione linguistica tra scuola dell’infanzia e primaria”

“Il piacere del comunicare”
a cura di Antonella Bruzzo, docente scuola dell’infanzia, esperta in linguistica, presidente CIDI Carnia, membro segreteria nazionale CIDI

Destinatari: docenti della scuola dell’infanzia e della primaria

Sede: Scuola secondaria di 1° grado “G. Lozer” Pn

Date: 15 e 22 novembre 2017, dalle 16.45 alle 18.45 (4 ore)

 

Indicazioni per tutte le proposte

Per motivi organizzativi si richiede preiscrizione alla parte introduttiva e al corso scelto entro il 21 ottobre 2017 inviando una mail al seguente indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. allo scopo di verificare il raggiungimento del numero minimo di partecipanti. L’iscrizione sarà formalizzata all’inizio del corso.

* Le quattro ore degli incontri introduttivi propedeutici possono essere aggiunte a quelle dei singoli corsi.

** In base all’interesse dei partecipanti si può prevedere - sia per la proposta B, sia per la Proposta C - una quota di ore (25% del totale di ciascun corso) per la documentazione di attività di osservazione e sperimentazione attuate in classe dai docenti su indicazioni delle relatrici.

Si ricorda che l’abbonamento alla rivista on line del CIDI Insegnare dà diritto ad accedere all’archivio delle buone pratiche e alla bacheca in cui si possono reperire materiali sull’educazione linguistica.

[Torna all'indice]


3. Ulteriori iniziative (in fase di progettazione)

Aprile 2018il piano di lavoro di una scrivania con un pc aperto e la scctitta: in progettazione, ovvero ci stiamo lavorando

Seminario sull’Innovazione nella scuola dell’infanzia con presentazione di esperienze e di attività di laboratorio nell’ambito linguistico, scientifico, logico matematico e artistico, a cura di Paola Conti, docente di scuola dell’infanzia, esperta in didattica, gruppo CIDI di Firenze

Aprile 2018

Incontro di approfondimento sulla didattica della chimica e della fisica al biennio della secondaria di 2° grado

Maggio 2018

Incontro di apertura per un laboratorio sull’insegnamento della matematica in prospettiva verticale (primaria e secondaria di 1° grado) da attuarsi nell’anno scolastico 2018/2019

Nel corso dell’anno potranno essere programmati incontri su tematiche culturali, psicopedagogiche e su questioni aperte riguardanti l’applicazione delle riforme e l’organizzazione della scuola.

Di tutte le iniziative sarà data per tempo informazione attraverso il sito, la mailing-list e/o le locandine inviate alle segreterie degli Istituti.

[Torna all'indice]

Newsletter

Contatti

Puoi contattarci inviando una mail ai seguenti indirizzi:

infocidipn.it (per informazioni generali).

webmastercidipn.it (per problemi e/o segnalazioni relative al nostro sito web

Collegamenti Utili

Il C.I.D.I. Nazionale

Altri gruppi C.I.D.I. Territoriali

"Insegnare" - La rivista on-line del C.I.D.I.

MIUR - Ministero dell'Istruzione dell'Università e della Ricerca

novecento.org - Didattica della storia online

Historia Ludens - Didattica della Storia